Ottocento

un approccio vittoriano alle sfide della società moderna

Bullismo

Posted by kaiza su 8/03/2008

Bullismo: a Roma il concerto promosso dalla Polizia di Stato ‘note di sicurezza’. Oltre tremila giovani allo show con Baglioni, Fiorello ed altri

“Il bullismo é una piaga che si vince facendo capire che il prepotente non è il vincente” queste le parole di Claudio Baglioni alla apertura del concerto “note di sicurezza” organizzato dalla Polizia di Stato per sensibilizzare i giovani e la società intera contro una piaga che non è limitata agli ambiti scolastici ma pervade ogni settore della nostra vita.

“La musica è un modo diretto e originale per parlare ai giovani” – ha aggiunto il capo della Polizia – “per far sentire loro la nostra amicizia e vicinanza e ricordare che i valori del rispetto per se stessi e per gli altri, l’integrazione, l’aiuto alle fasce più deboli sono la base per una vita serena, bella e ordinata”

NEL FRATTEMPO, NEGLI STATI UNITI D’AMERICA

Bush to Veto Waterboarding Bill

WASHINGTON (AP) — President Bush is poised to veto legislation that would bar the CIA from using waterboarding – a technique that simulates drowning – and other harsh interrogation methods on terror suspects.

The president planned to talk about the veto in his Saturday radio address.

Bush has said the bill would harm the government’s ability to prevent future attacks. Supporters of the legislation argue that it preserves the United States’ right to collect critical intelligence while boosting the country’s moral standing abroad.

La redazione di Ottocento è in standing ovation da un quarto d’ora, perché la simulazione di annegamento come coercizione non è neanche un metodo ottocentesco, è da inquisizione spagnola.

Fiorello, Baldini, Baglioni, Minghi, Barbareschi, la Polizia di Stato e tutti questi altri boy lovers non capiscono che il bullismo non va combattuto, va amato ed utilizzato per la Sicurezza del Paese(TM). Riabilitiamo le antiche tecniche di difesa, tramandate per generazioni dai padri dei nostri padri! Reintroduciamo negli interrogatori, oltre alla “cacciagli la faccia nel cesso e tira l’acqua” technique , anche il buon vecchio Door Slamming (“chiudigli la testa nella portiera”) e l’intramontabile Hand Smashing, del quale abbiamo un contributo video:

Ci sarebbe anche da discutere su quanto la musica sia un modo originale per parlare ai giovani, sul fatto che come interprete della musica per i giovani sia stato invitato Minghi e sul fatto che il capo della polizia si chiami Manganelli; ma sarà per la prossima volta.

Annunci

Una Risposta to “Bullismo”

  1. Se qualcuno fa il bullo con te, digli di crescere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: